archivio

CHIUSO UN TRATTO DELLA VIA BRACCIANESE ALL'ALTEZZA DELLA STAZIONE OLGIATA

 

19 novembre 2016

 

E' stato chiuso un tratto della Via Braccianese nei pressi della stazione ferroviaria Olgiata per rischio voragini. L'autobus della linea 030 è stato deviato e transita da Via Antonio Petito.

 

 

 

Aggiornamento: Il tratto di strada interessato è stato riaperto

(foto del 17 dicembre 2016)

LETTERINA A BABBO NATALE

 

23 dicembre 2016

 

Caro Babbo Natale,

 

siamo alcuni bambini di Via Tieri e Via Ploner. Ti scriviamo per chiederti se puoi fare te qualcosa per il nostro quartiere. Non ti chiediamo tanto, solo 2 cose piccole:

 

Puoi riportarci i giochi al parco? Sappiamo che non li hai presi te. Sai, erano rovinati, allora li hanno tolti. Pensavamo che ne sarebbero arrivati altri nuovi. Macché. PRIMA ci hanno detto che li avevano ordinati e che avrebbero fatto dei lavori al parco (era maggio, ci ricordiamo bene, ma non è che ci avevamo creduto molto). ADESSO ci sono altri signori (che prima si lamentavano che il parco era ridotto male, anzi malissimo) che hanno detto che i soldi  non ci sono!

Ah Babbo Natale, approfittiamo di te se ti chiediamo di portarci dei giochi in cui possano giocare tutti, ma proprio tutti i bambini? Sono i giochi "inclusivi", proprio perché non escludono nessuno....

 

La seconda cosa che vorremmo, caro Babbo Natale, è semplice (ma forse no in questa strana città): vorremmo poter attraversare la strada (sulle strisce eh!) senza aver paura di essere investiti dalle macchine che, come sai, qui corrono tanto (non solo qui). Ti stavamo quasi per chiedere di poterci far andare tranquilli anche in bicicletta, ma dai mica possiamo pensare di avere una pista ciclabile a Via Tieri! Nulla ci vieta però di poterla almeno sognare ...

 

Un abbraccio e tanti auguri,

 

Alcuni bambini del quartiere

ASSEMBLEA DEL COMITATO DI QUARTIERE

 

2 maggio 2016

 

Sabato mattina, presso il Parco di Via Tieri, si è svolta l'ASSEMBLEA DEL COMITATO DI QUARTIERE. L'assemblea ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo che resterà in carica 1 anno. I componenti, a cui facciamo i migliori auguri, sono i seguenti: Enrica Russo, Giovanni Giallombardo, Giovanni Milisenna, Mario Carta, Nicola Campidoglio e Roberto Massimi. Mario Carta è stato confermato Presidente. L'Assemblea ha anche eletto il Referente del comitato presso la Consulta dei Comitati di Quartiere del XV Municipio.

Durante l'incontro sono stati affrontati i temi relativi all'avvio della raccolta porta a porta, alla (in)sicurezza stradale, al parco (sempre più in evidenti condizioni di degrado e abbandono) e al verde pubblico. Il resoconto (e il verbale) completo dell'assemblea - con i dati relativi alle elezioni, la discussione, le idee e le proposte dei cittadini - sarà disponibile a breve.

Grazie a tutti i partecipanti

(Giovanni G.)

ASSEMBLEA DEL COMITATO VIA VINCENZO TIERI

SABATO 30 APRILE ALLE ORE 11

 

24 aprile 2016

 

Sabato 30 aprile 2016 alle ore 11 presso la palestra all'aperto del Parco di Via Tieri è convocata, a norma dello Statuto, l'Assemblea ordinaria del Comitato di Zona Via Vincenzo Tieri con all'ordine del giorno:

1) il rinnovo delle cariche sociali del comitato;

2) la nomina del referente del comitato per la partecipazione alla Consulta dei Comitati di Quartiere del XV Municipio;

3) l'avvio della raccolta differenziata porta a porta;

4) sicurezza stradale;

5) verde pubblico e decoro urbano;

6) varie ed eventuali.

 

Il Presidente del Comitato di zona Via Vincenzo Tieri

Mario Carta

 

IL COMITATO VIA TIERI INCONTRA LA COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI DEL XV MUNICIPIO. TEMA: LA SICUREZZA STRADALE, MA ANCHE I RIFIUTI E IL PARCO

 

16 aprile 2015

 

Ieri 15 aprile alcuni rappresentanti del Comitato di zona Via Vincenzo Tieri, tra cui il presidente Mario Carta, hanno partecipato ad un incontro con la Commissione Lavori Pubblici del XV Municipio. Ad 1 anno di distanza dal primo incontro, i problemi di sicurezza stradale nel quartiere sono irrisolti. In più nessuna risposta è ancora stata fornita ai cittadini sulla sparizione del rilevatore di velocità (a questo proposito la consigliera del M5S Teresa Zotta ha presentato un sollecito alla sua interrogazione del novembre scorso). Il comitato ha consegnato alla commissione una lettera a firma del presidente e i dati sugli incidenti in Via Tieri raccolti dal comitato stesso.

Il presidente della commissione Stefano Cavini chiederà un sopralluogo alla Polizia locale, con la presenza dei cittadini e dei componenti la commissione per studiare misure idonee a contrastare la perdurante insicurezza stradale (determinata in particolare dall'alta velocità dei veicoli in transito). Il presidente del comitato Mario Carta ha chiesto che ciò avvenga entro 2-3 settimane.

Durante la commissione si è anche parlato dell'avvio della nuova raccolta differenziata nel XV Municipio. La notizia, fornita da Ribera presidente della commissione Ambiente, è che a La Storta (dunque anche a Via Tieri, Via Ploner e aree limitrofe) non sarebbe prevista la raccolta porta a porta condominiale ma la raccolta differenziata potenziata, con il passaggio da 3 a 5 cassonetti stradali. Il comitato di quartiere ha definito grave questa scelta e annunciato che - se venisse confermata - la contrasterà in ogni modo. Ha quindi ribadito che lo spostamento dei cassonetti di 1 anno fa era solo sperimentale e transitorio, che l'obiettivo era e rimane quello dell'eliminazione dei cassonetti stradali e che lavorerà per far sì che ciò avvenga, chiedendo che i cittadini siano informati e coinvolti in tutte le fasi del progetto.

Tra le altre questioni, il presidente del comitato ha chiesto la realizzazione di marciapiedi nei tratti di Via Braccianese fino al civico 106 in cui risultano mancanti o incompleti.

Non ci sono invece notizie sulla sistemazione delle aree ludiche del parco e sulla realizzazione del ponte pedonale tra via Tieri e via Pullè.

 

G.G.

 

Lettera consegnata alla Commissione LL.PP.
Municipio XV - incontro 15-4-2015.rtf
File di testo 2.8 KB
Sollecito interrogazione di Teresa Zotta (M5S) sul rilevatore scomparso
via Tieri_sollecito interrogazione_M5S_1
Documento Adobe Acrobat 467.2 KB

RIUNIONE DELLA COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI DEL XV MUNICIPIO DEDICATA AI PROBLEMI DEL QUARTIERE

 

10 aprile 2014

 

Il 7 aprile alle ore 11 si è svolta una riunione della Commissione Lavori pubblici, Urbanistica ecc. convocata su invito del Presidente del XV Municipio che aveva per oggetto i problemi del quartiere (Via Tieri e aree limitrofe), con particolare riferimento alla questione della sicurezza stradale e dei rifiuti. Erano presenti – come richiesto dal comitato di quartiere - rappresentanti della Polizia locale (Ufficio Tutela Ambiente e UITS, preposto al traffico e alla segnaletica e dell’AMA). Il comitato di quartiere era rappresentato da Giovanni Giallombardo, Roberto Massimi, Mario Carta, Mauro Merafino e Giovanni Milisenna.


Il comitato ha sottolineato quanto segue:


1) SICUREZZA. A novembre la segnaletica stradale è stata rifatta, adeguata alle norme e migliorata. Con l’occasione è stato anche installato un rilevatore di velocità. Questo è stato positivo. Erano stati però promessi periodici controlli con postazioni di autovelox mobili che invece non si sono viste. Inoltre, il rilevatore è guasto dal 31 gennaio, nonostante le nostre ripetute sollecitazioni! In generale, Via Tieri continua ad essere una strada a rischio (con molti incidenti) per le continue e gravi infrazioni al codice stradale (alta velocità, sorpassi, ecc.) che mettono in pericolo l'incolumità di pedoni, ciclisti e altri utenti motorizzati. Abbiamo chiesto nuovamente interventi strutturali di moderazione del traffico, dalle strisce pedonali rialzate ai controlli con gli autovelox fino ad arrivare all'allargamento delle rotatorie/spartitraffico esistenti. La sicurezza stradale è per il comitato di quartiere un aspetto essenziale della sicurezza urbana e senza modifiche strutturali e controlli via Tieri diventerà sempre più una tangenziale e non tornerà mai ad essere una strada di quartiere.
2) RIFIUTI. La situazione dei rifiuti è diventata insostenibile e peggiora costantemente. Mancano controlli e sanzioni per chi abbandona per terra ogni genere di rifiuti, compresi gli ingombranti. Avevamo chiesto il potenziamento del Centro raccolta nei pressi dell’Olgiata e il presidio del territorio da parte delle autorità. E l’avvio della raccolta porta a porta che potrebbe risolvere definitivamente ogni problema? Abbiamo denunciato l’esasperazione dei residenti.
3) ILLUMINAZIONE PUBBLICA. Da fine gennaio si sono verificati frequenti guasti all’illuminazione stradale e dal 30 marzo il quartiere è al buio. Dall’Acea nessuna comunicazione.

 

Le risposte e la discussione


Per quanto riguarda la SICUREZZA DELLA STRADA, la Polizia locale ha sostenuto che: 1) Via Tieri non presenta profili di pericolosità diversi da altre decine di strade del XV Municipio. Con l’adeguamento della segnaletica ora la strada è a norma. 2) Quando disponibile, si cercherà di inviare in Via Tieri una pattuglia con l’autovelox, anche se ce n'è solo1 disponibile per tutto il XV Municipio e che questo è più spesso a Firenze per la taratura che a Roma. Inoltre, l’organico dei Vigili è ridotto all’osso. Alla nostra richiesta di farne acquistare altri, c’è stato risposto che non se ne parla vista la situazione economica del Comune. 3) Per quanto riguarda gli attraversamenti pedonali rialzati, la Polizia locale del XV Gruppo ha ribadito che non darà mai il suo parere positivo. Chi lo ha fatto in altri municipi di Roma o in altre zone d’Italia (come abbiamo fatto notare noi) se ne è assunto la responsabilità. Alcune proposte scaturite dalla discussione con i consiglieri presenti (Stefano Cavini presidente della commissione, Alessandro Pica, Sara Poletto, Riccardo Ruggeri, Gianluca Mele e Gianni Giacomini) e la Polizia locale dovranno essere approfondite dalla commissione stessa e dall’Ufficio tecnico, con il contributo del comitato di quartiere: l’allargamento delle rotatorie/isole spartitraffico esistenti, i cordoli, le barriere parapedonali sui marciapiedi, i cosiddetti “occhi di gatto”, ecc. 4) Infine, il Municipio ha dovuto ammettere la sua competenza in relazione al guasto del rilevatore. La Polizia locale lo aveva già segnalato, su nostra sollecitazione, agli uffici del XV Municipio che si è assunto la responsabilità della mancata riparazione (l’8 aprile mattina la ditta che lo ha installato ha già provveduto a smontarlo per farlo riparare o sostituire).

Per quanto riguarda i RIFIUTI, la Polizia locale (Ufficio Tutela Ambiente) ha espresso la volontà di utilizzare un’auto “civetta” per controlli in borghese sul territorio; anche se per il XV Municipio ne hanno solo una! Il rappresentante dell’AMA ha invece sottolineato: 1) Vista la difficile situazione di Via Tieri, è stato potenziato il passaggio dei mezzi sia per lo svuotamento dei cassonetti che per la raccolta dei rifiuti a terra. 2) Il Centro di raccolta – ha proseguito l’Ama - è stato potenziato come da richiesta del comitato su tutto quello che si poteva: ora accetta anche piccole potature/sfalci dell’erba, oltre ad ingombranti (come i materassi) e il legno. Non è possibile fare di più perché quell’area è soggetta a precisi vincoli ambientali ed urbanistici. 3) Nel corso del 2015 (l’Ama non è stata più precisa) partirà la raccolta differenziata nei municipi XIV e XV. Per la nostra zona è prevista la raccolta porta a porta condominiale! In questo modo i cassonetti saranno definitivamente eliminati. 4) L’Ama ha pronto il piano di riposizionamento dei cassonetti liberando le due aree attuali. Manca solo l’approvazione della Polizia locale (che dovrebbe arrivare entro una decina di giorni) e poi sarà operativo. Nessuno si illude che la situazione possa cambiare completamente e i rischi di insuccesso sono molti, ma siamo stati d’accordo con il tentare. I cassonetti saranno riposizionati, dopo l’eventuale parere positivo della Polizia locale, lungo la strada a gruppi di 3 (rsu, carta e plastica/vetro) senza diminuirne il numero attuale. Abbiamo però chiesto all’AMA: a) il piano dev’essere flessibile, rimodulabile e reversibile. Se non funziona si deve tornare indietro. b) L’Ama deve garantire che le due aree attuali siano comunque ripulite nel caso in cui continuino ad essere oggetto di abbandono dei rifiuti. La risposta è stata positiva. Abbiamo anche chiesto al Municipio di valutare l’idea di spostare le fermate dell’autobus nelle due aree dove si trovano attualmente i cassonetti. Lasciate libere continuerebbero infatti ad essere un richiamo troppo forte per lo smaltimento illegale dei rifiuti.

Sull’ILLUMINAZIONE PUBBLICA, il Municipio ci ha risposto di non avere alcuna notizia su Via Tieri e Via Ploner, ma ha segnalato la nostra situazione, unitamente a quella di molte altre. L’8 aprile abbiamo ricevuto dal Gabinetto del Sindaco - Ufficio del Sindaco per i Rapporti con i Cittadini (da noi sollecitato), una mail in cui si informa il comitato di quartiere di aver chiesto all’Acea il ripristino urgente dell’illuminazione. L’illuminazione è tornata l’8 notte ma è nuovamente saltata. Stamattina c'erano i tecnici dell’Acea al lavoro.

RIMANDATO L'INCONTRO CON IL PRESIDENTE DEL XV MUNICIPIO PER L'ASSENZA DI AMA E POLIZIA LOCALE

 

22 marzo 2014

 

Il 21 marzo era programmato un incontro con il Presidente del XV Municipio Daniele Torquati. Avevamo chiesto, come Comitato di quartiere, la presenza dell’Ama (questione rifiuti) e della Polizia locale (sicurezza strada). Il 20 marzo la segreteria della presidenza ci ha comunicato l’assenza sia dell’Ama che della Polizia locale. La presenza di questi soggetti è per noi essenziale, ragione per cui abbiamo ritenuto di rimandare l’incontro ad una data – comunque entro aprile – in cui siano presenti anche rappresentanti di Ama e Polizia locale.

 

Nessuna notizia in relazione al mancato funzionamento del rilevatore di velocità guasto dal 31 gennaio scorso. Ormai sono quasi due mesi! Municipio e Polizia locale di Via Caprilli sono stati non solo informati, ma più volte (soprattutto la polizia locale) sollecitati ad intervenire. Nonostante la sua dubbia utilità come deterrente della velocità, in particolare se non associato alla presenza di autovelox, continueremo a insistere perché almeno non accada ciò che sembra essere normale: si fa una cosa con i soldi dei cittadini e poi non ci si preoccupa della sua manutenzione (o non si sa chi se ne debba occupare).

 

Infine una notizia sul parco. L’11 marzo sono state sostituite n.7 panchine, 4 intorno all’area giochi e 3 lungo il vialetto. Era uno degli interventi urgenti che avevamo chiesto da tempo e finalmente è stato realizzato! Il responsabile dell'U.O. Verde pubblico e decoro urbano per il XV Municipio, incontrato il 18 marzo scorso, ci ha detto di avere in programma di riportare ad una condizione dignitosa anche l’ingresso pedonale da via Ploner e l’Area cani, come da noi richiesto. Per la manutenzione o la sostituzione dei giochi dovremo invece continuare a sollecitare sia il Municipio (che comunque ha le competenze ma non i fondi per le aree verdi) che il Dipartimento Ambiente del Comune.

 

COMITATO DI ZONA VIA VINCENZO TIERI

VENERDI' 20 DICEMBRE ANDIAMO A SCUOLA IN BICICLETTA!

16 dicembre 2013

 

Venerdì 20 dicembre 2013 si ripete il BikeToSchool nazionale [http://biketoschoolroma.it] e stavolta parteciperanno anche genitori e bambini della scuola Soglian.

Si formeranno due gruppi:

- uno a Via Tieri, altezza civico 55;
- l'altro all'ingresso Olgiata Sud (capolinea 201).

L'appuntamento è alle ore 8. Raccomandati casacche fluorescenti e casco.

Partecipiamo anche con la voglia di riprenderci le strade dei nostri quartieri, soffocate dalle auto e dal traffico. Si comincia con un passo.

Grazie a Lele Leoni che sta promuovendo e coordinando l'iniziativa.

INCONTRO CON DANIELE TORQUATI, PRESIDENTE DEL XV MUNICIPIO

 

24 settembre 2013

 

Il 20 settembre si è svolto presso la sede del XV Municipio in Via Flaminia un primo incontro - richiesto dal Comitato di Via Tieri - con il Presidente del nostro Municipio, Daniele Torquati, che ringraziamo per averci ricevuto. Al Presidente sono stati consegnati un Dossier e una Nota riassuntiva contenente le 3 principali criticità del quartiere e su cui abbiamo chiesto degli interventi (sicurezza della strada con realizzazione di dissuasori o rallentatori della velocità, quali attraversamenti pedonali rialzati e/o autovelox o altri provvedimenti; raccolta dei rifiuti e decoro urbano; parco pubblico).

A dicembre è previsto un nuovo, più approfondito, incontro.

 

Il 16 settembre abbiamo invece partecipato ad un incontro organizzato dal Comitato Cittadino per il XV Municipio presso la Parrocchia di San Giuliano. Erano presenti l’assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità Elisa Paris e il presidente della Commissione Ambiente e Mobilità Marcello Ribera. È stata l’occasione per presentarci ed esporre loro le questioni di Via Tieri, in particolare quella relativa alla sicurezza stradale. Inoltre è stata un’occasione per confrontarci con un Comitato attivo sul territorio da molti anni e per sostenere l'importanza di costituire una rete di comitati e associazioni attive sul territorio: sono infatti molte le questioni comuni.

Dossier - Via Vincenzo Tieri consegnato al Presidente del XV Municipio
Il Dossier è un work in progress e può essere arricchito con segnalazioni, suggerimenti e documentazione (anche fotografica).
Dossier.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.9 MB
Nota di Sintesi consegnata al Presidente del XV Municipio
NOTA DI SINTESI.doc
Documento Microsoft Word 31.5 KB

RACCOLTA FIRME PER VIA TIERI

 

6 maggio 2013

 

In vista delle elezioni che interesseranno anche il nostro Municipio (oggi Municipio XV) il 26 e 27 maggio, il Comitato sta raccogliendo le firme a sostegno di una lettera che sarà inviata a tutti i candidati presidenti a cui chiediamo di esprimersi pubblicamente sulle seguenti questioni specifiche:
1) Contrasto all'alta velocità delle auto, delle moto e degli stessi autobus della linea 036 lungo Via Tieri. Chiediamo soluzioni concrete e non saltuarie ed estemporanee.

2) La questione del collegamento stradale tra via Tieri e via Conti. Il Comitato è favorevole alla costruzione di un ponte ciclabile e pedonale, ma non carrabile. Una nuova strada finirebbe infatti per gravare ancora una volta sugli abitanti di via Tieri.
3) Il Parco di via Tieri, vero patrimonio di tutto il quartiere, è ormai abbandonato a sé stesso. Richiederebbe una costante manutenzione ordinaria e una straordinaria (i giochi e la palestra all’aperto stanno andando in rovina).

4) La disastrosa situazione della raccolta dei rifiuti. Lungo la via sono presenti due punti di raccolta tramite i cassonetti stradali. Purtroppo questi due punti, uno dei quali vicinissimo al parco, si trasformano spesso in discariche a cielo aperto con l’accumulo della spazzatura lungo la strada, con gravi rischi anche igienici. Il Comitato chiede che venga avviata al più presto nella zona la raccolta porta a porta con l’eliminazione dei cassonetti dalla strada.

 

Chi volesse collaborare o solo visionare la lettera e firmare per sostenerla può contattarci alla seguente mail: viatieri@virgilio.it

 

Grazie a tutti.

 

 

 

LUCI NEL PARCO E RIUNIONE ORGANIZZATIVA DEL COMITATO

12 aprile 2013

 

Dopo circa 1 anno dalla loro installazione, ieri sera le luci dei lampioni del parco di via Tieri erano accese. Una verifica tecnica? Un'accensione definitiva? Non ho trovato alcuna comunicazione ufficiale, dunque non ci resta che attendere. Stasera verificheremo di nuovo. Comunque una buona notizia.

Ora dobbiamo darci da fare per pretendere la manutenzione dell'area giochi e della palestra e studiare una soluzione per migliorare ulteriormente la sicurezza nel parco.

 

Colgo l'occasione per informare che lunedì 15 aprile alle ore 18,30 presso il parco di via Tieri (area palestra all'aperto) avrà luogo una riunione organizzativa del costituendo Comitato di zona di Via Tieri. Chiunque fosse interessato può partecipare.

 

Giovanni Giallombardo

 

 

LETTERA AI CANDIDATI - LA RISPOSTA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

21 maggio 2013

 

Ieri abbiamo ricevuto tramite Matteo Liverani, candidato al Consiglio del Municipio Roma XV, la risposta alla nostra lettera aperta da parte del gruppo M5S del XV Municipio, che ringraziamo.

Secondo il M5S 1) per contrastare la velocità dei veicoli che percorrono via Tieri è necessario in primo luogo rivedere la segnaletica verticale, installando cartelli che limitino la velocità a (30/50); quindi si dovrebbe procedere all'installazione di bande rumorose e dossi pedonali della giusta altezza e ben segnalati. Per la sicurezza dei pedoni e degli automobilisti stessi è necessario uno spartitraffico all'altezza di zone pericolose come la discesa e curva iniziale venendo da via Cassia.
2) Il progettato collegamento tra via Tieri e via Conti non deve trovarsi in conflitto  con il contesto ambientale, quindi dovrebbe essere solo pedonale e ciclabile, possibilmente utilizzando materiali ad impatto zero (es: legno). Per noi - scrive il M5S - un collegamento che permetta il passaggio delle automobili oltre ad essere poco utile è dannoso per l'ambiente circostante.
3) Per quanto riguarda il parco, secondo il M5S è necessario dare in gestione ad associazioni e comitati le aree giochi e la palestra. Inoltre, scrive il M5S, sarà nostra premura trovare tutti i mezzi e le soluzioni migliori per ridare dignità alla zona dell'ex mercato attualmente in stato di abbandono.
4) Infine, sulla situazione della raccolta dei rifiuti, il M5S si impegna a promuovere la raccolta differenziata con adeguati incentivi. Qualora  - è la conclusione - non si riuscisse in tempi brevi a passare alla raccolta "porta a porta", sarebbe necessario aumentare il passaggio dei mezzi raccoglitori e trovare (insieme ai residenti) nuove postazioni dove poter mettere i cassonetti.

Qui trovate la risposta integrale del Movimento 5 Stelle

LA RISPOSTA DEL MOVIMENTO 5 STELLE XV MUNICIPIO
Risposta Mov. 5 Stelle.pdf
Documento Adobe Acrobat 16.4 KB

LETTERA AI CANDIDATI - INCONTRO CON DANIELE TORQUATI

20 maggio 2013

 

In relazione alla lettera aperta ai candidati alla presidenza del XV (ex XX) Municipio, il 16 maggio 2013 il Comitato di Zona Vincenzo Tieri ha incontrato il candidato alla Presidenza Daniele Torquati. Daniele Torquati è sostenuto dalle seguenti liste: Lista Civica per Marino, Partito Democratico, Sinistra Ecologia e Libertà, Verdi e Centro Democratico.

Dopo aver ringraziato Torquati per l’incontro, abbiamo illustrato al candidato le problematiche di Via Tieri e delle aree limitrofe. Sulla questione dell’alta velocità delle auto lungo via Tieri, abbiamo ricordato a Torquati una risoluzione (n.2/2007) del consiglio del Municipio (votata tra l’altro dallo stesso Torquati) che impegnava l’assessore competente e gli uffici tecnici a trovare “la soluzione strutturale tecnicamente migliore affinché sia ridota la velocità dei veicoli che utilizzano questa strada”. Problema vecchio, dunque. Vecchio e irrisolto! A questo proposito, Torquati ci ha segnalato anche un’altra risoluzione rimasta inattuata (la n.41/2011), che impegnava l’Assessore ai Lavori Pubblici alla realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati, in via sperimentale, in Via di Grottarossa. La risoluzione impegnava altresì l’Assessore ai Lavori Pubblici e la Commissione Mobilità del Municipio ad “individuare i criteri per future eventuali analoghe realizzazioni” nel caso in cui la sperimentazione di cui sopra avesse dato esito positivo. Abbiamo chiesto a Torquati un impegno non solo a ripresentare nella prossima consiliatura la risoluzione ma a rafforzarla inserendo via Tieri e valutando con la cittadinanza la soluzione tecnica migliore: postazioni di autovelox fissi, dissuasori di velocità, strisce pedonali rialzate, ecc. Il Comitato ha sottolineato che spronerà e incalzerà il Consiglio, la Giunta e il nuovo Presidente a risolvere la questione, promuovendo contemporaneamente anche un’azione di sensibilizzazione nei confronti della Polizia Municipale per la messa in sicurezza di via Tieri.
Per quanto riguarda il collegamento tra via Tieri e via Conti, il Comitato ha ribadito la sua contrarietà alla realizzazione del progetto, almeno nella sua versione carrabile che non farebbe altro che spostare il traffico da una zona all’altra (la nostra!). È favorevole, invece, ad un passaggio pedonale e ciclabile, che avrebbe un impatto più “dolce” per la zona. Torquati ha registrato le nostre preoccupazioni ed ha, in ogni caso, sottolineato la presenza di difficoltà tecniche per la realizzazione del ponte. Per la gestione della raccolta dei rifiuti, altro tema proposto all'attenzione dei candidati, Torquati ha precisato che il Municipio non ha dirette competenze in materia, ma può promuovere politiche di indirizzo ed elaborare proposte, come la richiesta del Comitato di essere inseriti in un pogramma sperimentale per la raccolta porta a porta lungo via Tieri e via Ploner. Vi sono infatti alcune zone – e Via Tieri e via Ploner sono tra queste – che si prestano bene ad iniziare tale sperimentazione. Infine, sulle aree verdi l’idea di Torquati è di effettuare un monitoraggio e un censimento dei parchi presenti nel nostro municipio e coinvolgere comitati di cittadini e cooperative municipali nella manutenzione ordinaria e nella gestione dei parchi.

 

Rinnoviamo l'appello a contattarci per rafforzare e rendere più efficace la nostra azione già nelle prossime settimane. Vi informo che stiamo preparando una riunione dei collaboratori e simpatizzanti del Comitato di Via Tieri per formalizzare la nascita del Comitato (atto costitutivo, statuto, registrazione, organizzazione interna, ecc.), fare il punto della situazione e promuovere nuove iniziative. Grazie.

Scrivete a viatieri@virgilio.it oppure su Facebook/Comitato di zona Via Tieri

 

Giovanni Giallombardo

 

 

LETTERA AI CANDIDATI - LA RISPOSTA DI GAETANO SEMINATORE

La prima risposta alla lettera aperta ai candidati alla presidenza del XV (ex XX) Municipio è di Gaetano Seminatore, che ringraziamo. Seminatore è sostenuto dalle liste Sinistra per Roma e Repubblica Romana.

Secondo Seminatore, per ridurre la velocità su Via Tieri sono praticabili e realizzabili soluzioni come autovelox e dossi. In generale, per combattere il traffico e lo smog va limitato l'uso dell'auto privata, incentivato quello dei trasporti pubblici e vanno costruite nuove piste ciclabili. Per questo, il candidato è favorevole alla costruzione del ponte tra via Tieri e  Via Conti, ma che sia interdetto a macchine private, al massimo percorso da un bus elettrico, lasciando ampio spazio a pedoni e bici.

L'impegno di Seminatore è di difendere il verde pubblico contro ogni tipo di speculazione edilizia e contrastare il degrado dei parchi (come il parco di via Tieri) riformando il servizio giardini, ristrutturando le attrezzature (giochi e palestra all'aperto nel caso di via Tieri) e dando in gestione le aree ad associazioni di cittadini del quartiere che verranno aiutate dal municipio.

Infine, per la raccolta dei rifiuti Gaetano Seminatore vuole attuare "il modello di Riano". No alle discariche e alla raccolta dei rifiuti con i cassonetti, campagna di informazione sulla raccolta differenziata e organizzazione della raccolta porta a porta.

Qui trovate la risposta integrale di Seminatore.

La risposta integrale di Gaetano Seminatore
Risposta di Gaetano Seminatore.pdf
Documento Adobe Acrobat 60.4 KB

LETTERA AI CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DEL XV MUNICIPIO

                                              Al Candidato Presidente Simone Ariola
                                              Al Candidato Presidente Leonia Coccia
                                              Al Candidato Presidente Gianni Giacomini
                                              Al Candidato Presidente Vincenzo Leli
                                              Al Candidato Presidente Ivana Perina
                                              Al Candidato Presidente Gaetano Seminatore
                                              Al Candidato Presidente Daniele Torquati
                                              Al Candidato Presidente Teresa Maria Zotta

8 maggio 2013

 

Gentile Candidato,
per conto del Comitato di zona Via Vincenzo Tieri, recentemente costituito, mi permetto di inviare a Lei e a tutti i candidati alla presidenza del Municipio XV (ex XX) una lettera – sostenuta da molte firme - con alcune tematiche che interessano innanzitutto, ma non solo, i residenti della zona. Le chiediamo di esprimersi pubblicamente su alcune questioni richiamate in maniera dettagliata nella lettera in allegato e che qui, brevemente, Le anticipo:
1) Contrasto all'alta velocità delle auto, delle moto e degli stessi autobus della linea 036 lungo Via Tieri che sta producendo sempre più insicurezza e deterioramento della qualità della vita nel quartiere. Chiediamo soluzioni concrete e non saltuarie ed estemporanee.
2) Il collegamento stradale tra via Tieri e via Conti. Il Comitato è favorevole alla costruzione di un ponte ciclabile e pedonale, ma non carrabile. Una nuova strada finirebbe infatti per gravare ancora una volta sugli abitanti di via Tieri.
3) Il Parco di via Tieri, vero patrimonio di tutto il quartiere, è ormai abbandonato a sé stesso. Richiederebbe una costante manutenzione ordinaria e una straordinaria.
4) La disastrosa situazione della raccolta dei rifiuti. Lungo la via sono presenti due punti di raccolta tramite i cassonetti stradali. Purtroppo questi due punti, uno dei quali vicinissimo al parco, si trasformano spesso in discariche a cielo aperto con l’accumulo della spazzatura lungo la strada, con gravi rischi anche igienici. Il Comitato chiede che venga avviata al più presto nella zona la raccolta porta a porta con l’eliminazione dei cassonetti dalla strada.

Ringraziamo anticipatamente per le risposte che vorrà fornirci e le idee e i progetti per la nostra zona di cui vorrà eventualmente farci partecipi. Il suo contributo verrà pubblicato su questo sito web e inviato a tutti gli aderenti e simpatizzanti del Comitato.
Le risposte possono essere inviate alla seguente casella di posta elettronica:
viatieri@virgilio.it

 

Giovanni Giallombardo

 

Lettera ai Candidati alla Presidenza del XV Municipio
Lettera ai Candidati alla Presidenza del
Documento Adobe Acrobat 47.6 KB